Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
14 luglio 2011 4 14 /07 /luglio /2011 12:21

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/68/Vidocq.jpg

 

Cominciamo col dire che Vidocq è un personaggio ralmente esistito nella parigi napoleonica dell'800. Fu un investigatore, criminale e avventuriero al tempo stesso.

Figlio di un panettiere, François Vidocq commette diversi furterelli durante la sua infanzia, all'età di 14 anni uccide, si dice per sbaglio, il suo maestro di spada e successivamente fugge da Arras. Finendo il denaro che si era riuscito a procurare è costretto a 16 anni, ad arruolarsi nell’armata rivoluzionaria. Combatte a Valmy e a Jemmapes poi diserta l’esercito. Persegue allora una vita avventurosa di ladro e di truffatore tra Parigi e il nord della Francia. 

 

Recentemente Gérard Depardieu ha interpretato Vidocq nel film "la maschera senza volto". In effetti la figura di Depardieu combacia con la descrizione originale che di Vidocq viene fatta tre settimane dopo la sua entrata in carcere:  

«22 anni, taglia 5 piedi, 2 pollici, 6 linee; capelli, sopracciglia castani chiari, barba dello stesso colore; viso ovale ricoperto di bitorzoli; occhi grigi, naso grosso; bocca media, mento tondo e biforcuto, fronte bassa, avente una cicatrice al labbro superiore lato destro; orecchie bucate».

 

Ma il recente film aggiunge alla storia di questo personaggio una componente di magia e di esoterismo, oltre che un ambietazione parigina che dà sul fantastico, che molto si discosta dalla serie francese che andò in onda in Italia nei primi anni 70. E sembra che sia in produzione un altro telefilm  su Vidocq per la regia di Château-Renault, chissà se lo rivedremo in italia.

 


VIDOCQ e successivamente Le nuove avventure di VIDOCQ (Les Nouvelles Aventures de VIDOCQ). Queste due serie, ispirata ai ricordi di Eugène-François Vidocq, ex poliziotto condannato   agli inizi del XIX secolo, appartengono alla memoria storica della nostra televisione. Il personaggio di Vidocq era meravigliosamente messo in scena da uno dei maestri della televisione francese, Marcel Bluwal  


"Dopo Vidocq, la serie storica del 1967 con Bernard Noël nei panni di un maestro di camuffamenti alla Arsenio Lupin, Claude Brasseur diventa il nuovo protagonista di storie che si tingono sempre più di poliziesco. Con l’avvento del colore, l’ex furfante è diventato capo della Sûreté parigina; l’ex avversario di tanti inseguimenti, Flambart (Marc Dudicourt), soffre di dovere eseguire i suoi ordini trasformando il loro rapporto conflittuale in una parodia; colui che dà più filo da torcere a Vidocq risulta però il barone di St. Gely (Danièle Lebrun), criminale ingegnoso con il quale si instaura un rapporto sadomasochistico. Jacques Seiler interpreta Louis Desfossés. La colonna sonora è composta da Jacques Loussier. La serie prodotta da Robert A. Velin si conclude con l’addio di Vidocq alle indagini: il nostro apre una tipografia in cui assume solo ex ergastolani. Il ritmo sincopato del telefilm è dovuto a uno stratagemma ideato dallo sceneggiatore George Neveux e dal regista Marcel Bluwal: girare per ciascun episodio un’ora e mezza di riprese per poi condensarle in 55 minuti, con un montaggio che in patria hanno definito “épileptique”. Nel 2001 il leggendario re dei travestimenti è apparso al cinema con Gérard Depardieu quale protagonista in VidocqLa maschera senza volto: nella pellicola diretta da Pilof abbondano quegli effetti speciali che le due versioni cinematografiche precedenti – nel 1922 e nel 1938 – non potevamo contare." da DIZIONARIO DEI TELEFILM - GARZANTI

http://www.rdv-histoire.com/fichiers/images/Vidocq_2.jpg
http://www.notrecinema.com/images/films/31000/31635_vidocq_vidocq__vidocq_bernard_noel_03.jpg
http://blog.amicalien.com/blogs/photos/654306C6-3048-7BE8-7812B6C891A922A8.jpg
http://www.bdzoom.com/local/cache-vignettes/L450xH693/Vidocq-a9c2a.jpg

 

Condividi post

Repost 0

commenti

mortolaangelo@gmail.com 12/02/2014 21:42

Mi chiamo angelo ho 49 anni e confido il commento dell'amico le cose belle non Durano il telefilm per ragazzi degli anni 70 le nuove avventure di vidocq ricordo l'emozione di bambino che provavo nel vedere quelle mirabolanti imprese.. il personaggio vidocq rimmarra' nella memoria collettiva della nostra generazione

ANGELO ZAMPIERON 11/03/2012 20:36


PECCATO COME TUTTE LE COSE BELLE FINISCONO PRESTO NEL DIMENTICATOIO. NEGLI ANNI '70 ERO ANCORA RAGAZZINO E NON MI SONO FATTO SFUGGIRE NEMMENO UNA PUNTATA !!!

Presentazione

  • : TV dei ragazzi anni 70 e 60 ma non solo
  • TV dei ragazzi anni 70 e 60 ma non solo
  • : Questo blog dedicato alla TV DEI RAGAZZI anni 70 nasce come tentativo di recuperare informazioni e frammenti della nostra memoria bambina relativi a programmi tv anni 60 e anni 70, cartoni animati, sceneggiati rai, scatole giochi e giochi per bambini
  • Contatti

Ricerca All'interno Del Blog