Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
25 gennaio 2013 5 25 /01 /gennaio /2013 12:15

Furia è la storia di un cavallo e di un ragazzo che lo amava. 

 

La serie  fu  prodotta in bianco e nero  e mandata in onda intorno al 1955 -1960  ma In Italia il telefilm è stato trasmesso in varie repliche  dalla RAI a partire dalla seconda metà degli anni '60.
Joey Clark Newton (Bobby Diamond oggi  avvocato a Los Angels) è un orfano di 12 anni che è stato preso in custodia dopo essere stato erroneamente accusato di rompere una finestra.

Jim Newton (Peter Graves - che nel telefilm è doppiato da Gigi Proietti), titolare del Broken Weel Ranch,  che era presente al momento dell'incidente e dopo aaver scagionato il ragazzo lo adottò e lo portò a vivere nel suo ranch. 

 

All'inizio della serie Furia viene catturato assieme ad altri cavalli selvaggi da Jim, che tuttavia non riesce a domarlo mentre la cosa, invece,  riesce a Joey e  Furia non solo gli permette di cavalcarlo ma, all'occorrenza, lo aiuta e lo difende. 

Trea loro si crea  una reciproca fiducia e l'affetto, la storia eterna di una creatura nobile ma selvaggia e di un ragazzo che lo ama. 

La serie era ambientata in quel selvaggio west  in cui mandrie di cavalli bradi  vagavano ancora liberamente per le valli aspre e i canyon,  l'ultima frontiera, dove gli uomini sfidavano la natura e  dove lo spirito libero degli spazi aperti si riflette nella natura dello stallone nero Furia

 


A completare il cast troviamo  William Fawcett (1894-1974),  Ann Robinson in un ruolo semi-regolare come insegnante di Joey, Helen Watkins, e Jimmy Baird come amico di Joey, Pee Wee.

Molte storie ruotavano intorno a  ladri, rapinatori di banche e truffatori, ma erano presenti anche temi giovanili,  di protezione Civile, di caccia e di sicurezza della pistola, di sicurezza dell'automobile, prevenzione incendi e conservazione della fauna selvatica.

 

 

 

 

Oggezzi relativi a FURIA 

   
   

Il pedigree di Furia

Il vero nome di Furia era Highland Dale, nacque il 4 marzo 1943  e ha vissuto fino alla tarda età di 29 anni (la vita media si aggira tra i 25 e i 30 anni) .

Ma la sua carriera di spettacolo è iniziata quando aveva appena due anni! 

Suo padre era Liberty Dale e sua madre era Marian HighlandSirLiberty Dale. È interessante notare che la sua discendenza aveva il pelo sostanzialmente marrone e colori di castagno. Gli unici suoi antenati che erano neri erano Rex McDonald, Gains, Black Squirrel, Black Eagle, e Washington Denmark  tutti nati nel 1800.
Furia non è mai stato castrato. Era descritto come uno stallone americano e registrato come American Saddlebred.  Questi cavalli, noti semplicemente come "cavallo americano" erano piccoli e resistenti, prosperarono  e si adattarono bene al nuovo ambiente anche attraverso l'allevamento selettivo della “Narragansett Pacer” (la razza è oggi estinta) portato avanti prevalentemente lungo la costa orientale degli Stati Uniti (Rhode Island)..

Il peso di Furia è stato mantenuto a circa 1000 pounds, mantenuti mangiando una trentina di chili di mangime al giorno, oltre a tutta l'erba verde che potesse sgranocchiare sul campo.

Viveva in una fattoria nel Missouri e a 18 mesi  fu scoperto dal noto addestratore di cavalli film Ralph McCutcheon che inizialmente lo chiamò semplicemente Beaut.

Di McCutcheon si disse che  "Era una di quelle poche persone che sembrano parlare con gli animali."

Il primo ruolo di Furia fu nel  "Il ritorno del Wildfire" nel '48, successivamente  ha recitato un certo numero di parti di punta, Furia aveva 26 mesi quando ha recitato in "Black Beauty"

ma attenzione...  ci sono stati un sacco di film e show televisivi  nel corso degli anni.   In pratica qualsiasi film che aveva bisogno di un cavallo nero per una scena, ma la sua grande occasione arrivò quando partecipò a Gypsy Colt (1954) e Giant (1956) al fianco di Elizabeth Taylor, Rock Hudson e James Dean.

 

 

Beaut con Elisabeth Taylor

La sua scena straziante finale consisteva zoppicando fino al casale di Taylor su tre gambe e lasciando fuori un nitrito morbido ... lacrime. Ruba semplicemente la scena.

Il ruolo lo consacrò come il più grande  (e più costoso a $ 5.000 alla settimana) cavallo stella del decennio. Gli Studios lo assicurarono per oltre un quarto di milione di dollari.

Lavorò poi in  "Lone Star" ('52), "Johnny Guitar" ('54)... inoltre Furia durante l'arco dei suoi veni anni di carriera fece alcune apparizioni   in Rin Tin Tin, Lassie,  Bonanza e The Monkees prima di ritirarsi con McCutcheon al Sand Canyon Ranch che si trova a Santa Clarita, in California.

Egli aveva un grande carattere   e fu  addestrato con il  sistema di ricompensa di cui non si stancava mai: , "carote!"

Aveva libero accesso alla piscina di Ralph il proprietario. Ralph e Fury fecero numerosi viaggi su strada con la loro roulotte, e Ralph aveva anche uno yacht chiamato "Furia".


Alcuni registi del telefilm dichiararono che "Furia potrebbe giocare a baseball! ...  Il cavallo era fuori a centro campo. Quando il ragazzo colpiva la palla, ovunque andasse, Furia la rincorreva andando a casa base con essa. McCutcheon ha addestrato il cavallo in modo che se diceva, 'Va bene, Beaut, Go.' il cavallo correva e quando Ralph gli diceva 'Guarda sopra la spalla destra' e il cavallo si fermava durante l'esecuzione e guardava indietro. Poteva farlo sia sul lato destro o sinistro. Cosa McCutcheon utilizzò per addestrare i cavalli e cani non lo saprò mai, ma era incredibile! "

Furia ha vinto Patsy Awards, sono dati agli animali come Oscar sono per le persone. Nel 1958 per il film "Selvaggio è il vento", è stato 2 ° classificato. Un altro nel 1955 per "Colt zingaro" come 1 ° posto, quindi è stato 3 ° posto per la serie "Fury", nel 1960 e 1961.

In vecchiaia, Furia ha sviluppato un disturbo di respirazione dovuto all'azione sollevamento della gabbia toracica, per cui il cavallo aveva fastidio a respirare.

Questa malattia si innescava a causa del fieno polveroso, in modo da fieno di Furia era sempre bagnato quando mangiava.

Questo era prima che pellet di fieno venissero inventate. Queste palline sono state una vera manna per i cavalli con questo disturbo, dal momento che la polvere è stata ridotta notevolmente.

Furia rimase con Ralph fino alla sua morte all'età di 29 anni.

 

 

http://www.storiaradiotv.it/copertina%20sorrisi%201978%203%20furia.jpg

 

Ma ritorniamo al telefilm:

Parte del meritato successo si deve anche alla graziosa sigla italiana dei fratelli De Angeli, cantata da Mal.  

"Eppure quest'ultimo di Furia, proprio non vuol sentir parlare. Anche se si tratta di un personaggio che alle prodezze del cavallo ha legato una bella fetta della sua popolarità: e cioè l'interprete della sigla, Mal, ex appartenente al complesso dei Primitives, all'epoca all'inizio di una carriera solista. Interpellato oggi, sul significato affettivo del ritorno del celebre equino sulla nostra tv, il cantante non si lascia certo andare alla nostalgia: alla domanda "cosa le ricorda Furia?", risponde seccamente "un cavallo". Quel brano, spiega, gli ha rovinato la reputazione artistica: reduce da hit di grande successo, come la cover di "Parlami d'amore Mariù", restò poi intrappolato nell'immagine del cantore del popolarissimo Black Stallion." (citazione dalla Repubblica)

 

 


 

"All'epoca - racconta Mal - ero sotto contratto con la Ricordi, e quando mi proposero Furia dovetti accettare. Dopo averlo fatto non mi invitavano più a fare le serate nei locali, né mi richiedevano come ospite nei programmi del sabato sera. Ormai, per tutti ero un cantante per ragazzini: quel cavallo mi stava rovinando la vita". Della serie: la potenza devastante del piccolo schermo...

Gli episodi sono  114 episodi, anche se qualcuno sostiene che ce ne erano ben più di 150 episodi .

  L'  istruttore del cavallo  usava 10 parole chiave alle quali associava le istruzioni specifiche a seconda delle scene; nel corso della serie Furia si è avvalso di 4 controfigure per i ciak più pericolosi (una di loro, ad esempio, era specializzata nell’aprire le porte con un calcio). Lo stuntman Whitey Hughes ha indossato i camperos di
Bobby Diamond/Joey Newton nelle situazioni ad alto rischio (nei primi episodi è toccato a una ragazza, Steffi Epper).

Lo spettacolo inizialmente fu presentato con il nome di "stallone coraggioso" La puntata pilota ed i primi episodi  furono girati nei pressi  di Idlyllwild, CA.

Poi ci fu un incendio (episodio  5 "terra bruciata"), in cui si bruciò il  Broken Wheel Ranch  e le riprese si trasferirono  in  Alta Iversons Movie Ranch a nord di Chatsworth, CA., E Spahn Ranch. mentre alcune scene interne sono state girate al parcheggio TV KTTV a Hollywood.

 

 

http://curiosando708090.altervista.org/wp-content/uploads/2011/02/furia1.jpg

 

Che fine hanno fatto i protagonisti?

Peter Graves (da Wikipedia)

 

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/c/cb/PeterGravesStarOct09.jpg/451px-PeterGravesStarOct09.jpg

 

È principalmente conosciuto per la sua interpretazione di James Phelps nelle serie televisive Missione Impossibile (1967-1973) e Il ritorno di Missione Impossibile (1988-1990), per la quale nel 1971 vinse un Golden Globe per il miglior attore in una serie drammatica e ottenne una nomination agli Emmy Award.

Era il fratello dell'attore televisivo James Arness (1923 - 2011) noto come lo zio Zeb nella serie western "Alla conquista del West".

È morto nella sua casa di Los Angeles il 14 marzo 2010, pochi giorni prima del suo 84º compleanno.[1]

 

 

Bobby Diamond

Bobby Diamond, il piccolo Joey noto anche come Robert Leroy Diamond è tuttora in vita ed è possibile trovare numerose notizie su questa pagina

 

http://i769.photobucket.com/albums/xx338/oceandiver75/370.jpg

 
L'album di figurine

L'album di figurine (che possiedo) è in un inusuale  formato quadrato di 21*20 edito da Figurine Panini all'incirca nel 1977. Raccoglie undici avventure, scelte tra le più significative della serie. 

Non di tutte Furia è il protagonista ma, fateci caso, è a lui che si deve sempre la soluzione finale.

Undici storie per raccontare di banditi e rapinatori; di piccoli e grandi drammi della prateria; di ragazzi coraggiosi e leali. Ma, soprattutto della straordinaria amicizia tra un cavallo nero e un ragazzo del west.

Le figurine sono 240, autoadesive e rigorosamente in bianco e nero con un bordino rosso con stelline bianche.

 

http://web.tiscali.it/comicsworld/immagini/furia.jpg

 

Furia cavallo del West è una serie di telefilm americana prodotta e mandata in onda intorno al 1955 -1960  ma In Italia il telefilm è stato trasmesso in varie repliche  dalla RAI a partire dalla seconda metà degli anni '60.

Vi consiglio di cercare in rete i numerosi Gadget, album di figurine, fumetti e altro, certamente non vi aspetterete di quanti prodotti girano attorno a questa serie.

Condividi post

Repost 0

Presentazione

  • : TV dei ragazzi anni 70 e 60 ma non solo
  • TV dei ragazzi anni 70 e 60 ma non solo
  • : Questo blog dedicato alla TV DEI RAGAZZI anni 70 nasce come tentativo di recuperare informazioni e frammenti della nostra memoria bambina relativi a programmi tv anni 60 e anni 70, cartoni animati, sceneggiati rai, scatole giochi e giochi per bambini
  • Contatti

Ricerca All'interno Del Blog