Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
27 giugno 2011 1 27 /06 /giugno /2011 14:07

http://1.bp.blogspot.com/_j3-2_w6b-qE/Sw1aXkiPm2I/AAAAAAAAAI8/RkFY6vBd9v4/s1600/carosello-1.jpg

 

 

Inauguro una nuova categoria "varie" per scrivere di cose apparentemente non legate alla TV dei ragazzi ma comunque correlate per altre affinità. Inizio con la fontana del carosello. Su wikipedia riguardo alla sigla si legge:

"Le prime due sigle (i cosiddetti siparietti) vennero realizzate da Luciano Emmer e Cesare Taurelli per conto della loro società di produzione Recta Film . La prima, andata in onda solo nel 1957  , fu addirittura realizzata in casa dello stesso Emmer la notte prima della messa in onda almeno secondo quanto raccontato dal regista romano.

La sigla più celebre con quattro panorami di città italiane - nell'ordine Venezia  (vista dal mare in cui si riconosce il Ponte dei sospiri, Siena (con Piazza del Campo durante il Palio), Napoli (Via Caracciolo) e Roma (Piazza del Popolo) - con ai lati un musicante (nell'ordine un chitarrista, un trombettiere, un mandolinista ed un flautista), disegnata a tempera da Manfredo Manfredi [7] venne trasmessa a partire dal 1962, ogni musicante corrispondeva allo strumento musicale che suonava durante la comparsa del singolo panorama. La colonna sonora rimase immutata per l'intero ventennio: si tratta di una versione strumentale di una tarantella napoletana risalente agli anni venti, intitolata Pagliaccio."

 

Ebbene quesa splendida fontana si trova nella bella curva tra Via Partenope e Via Nazario Sauro, a pochi passi dal Castel dell'Ovo. La costruzione risale agli inizi del Seicento, per opera del Bernini e del Naccherino, e le due denominazioni derivano dalle prime collocazioni che ebbe: dapprima nei pressi del Palazzo Reale (dove si trovava la statua del Gigante rinvenuta a Cuma), poi, dal 1815, al molo, di fronte alla costruzione detta dell'Immacolatella. Spostata in seguito al Carmine, e poi nei giardinetti di via S. Pasquale a Chiaia, la fontana trovò la collocazione definitiva nel 1905, quando il Comune decise di spostarla in un posto più consono, e fu scelta la nuova strada ottenuta dalla colmata della spiaggia.
Collocata su un basamento, è formata da tre archi a tutto sesto; in quello centrale, la tazza è decorata da due animali marini, mentre in quelli laterali due statue fluviali reggono mostri marini tra le mani. Alle estremità laterali due cariatidi sorreggono cornucopie. In alto, sugli archi, si trovano gli stemmi del viceré, quello del re e quello della città. Da tutti questa fontana è chiamata "la fontana di CAROSELLO"

Ma come vedete dalla toto essa non somiglia affatto al disegno di CAROSELLO.

 

 

 

http://putopisi.net/wp-content/uploads/2010/11/fontana-dellimmacolatella-bernini-1601.jpg

 

 

Esiste un altra fontana simile a questa e si chiama FONTANA DEL SEBETO La seicentesca fontana del Sebeto, una delle monumentali fontane di Napoli, è situata in largo Sermoneta alla fine di via Caracciolo, costruita per volere del vicerè Emanuele Zunnica y Fonseca conte di Monterey nel 1635, su progetto di Cosimo Fanzago e realizzata dal figlio Carlo Fanzago. Fu eretta per celebrare le acque del fiume Sebeto, che scorrevano nella zona orientale di Napoli. MA anche questa fontana non somiglia alla fontana di cui trattiamo.

 

http://design.bombaysapphire.it/\public\InspirationalPlaces\Images\places_1256.jpg

 

Ecco come la vedo io. La fontana rappresentata nella sigla è una chiara invenzione dell'artista Manfredo Manfredi perchè le due fontane che più di ogni altre si collocano tra le candidate sono invce totalmente diverse di dimensioni e di struttura. Se invece queste due fontane le fondiamo in una ecco che "magicamente" appare la fontana del carosello. Una va sotto, l'altra sopra, eliminiamo le statue dei giganti, spostiamo in alto la fontana, aggiungiamo la ringhiera... ah... dimenticavo, ocorre aggiungere perfino due archi laterali, e il gioco è fatto. Il giardinetto potrebbe anche esserere veritiero ma, per quanti non conosconola zona dove sono adesso  le fontane, ricordo che alle spalle di queste c'è il mare e non gli alberi come invece si vede nella sigla (per essere  ancora più precisi la fontana del Sebeto erain origine era situata in via Gusmana (oggi via Cesario Console) addossata a un muro) .

 

Il mio responso? La fontana di Carosello è sicuramente inventata. Mi dispiace per gli operatori turistici napoletani. 


 

http://1.bp.blogspot.com/_j3-2_w6b-qE/Sw1aXkiPm2I/AAAAAAAAAI8/RkFY6vBd9v4/s1600/carosello-1.jpg

Sotto ho ricostruito la fontana  fondendo insieme le due esistenti.

carosello.jpg

 

 

 

 

 


Condividi post

Repost 0
Pubblicato da anni70-latvdeiragazzi - in Varie anni '70 e dintorni
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : TV dei ragazzi anni 70 e 60 ma non solo
  • TV dei ragazzi anni 70 e 60 ma non solo
  • : Questo blog dedicato alla TV DEI RAGAZZI anni 70 nasce come tentativo di recuperare informazioni e frammenti della nostra memoria bambina relativi a programmi tv anni 60 e anni 70, cartoni animati, sceneggiati rai, scatole giochi e giochi per bambini
  • Contatti

Ricerca All'interno Del Blog